Home divisorio Guida al Testamento

Blog

divisorio Guida al Testamento

La dichiarazione di successione: i documenti necessari

Blog

La dichiarazione di successione: i documenti necessari

Dichiarazione di successione La dichiarazione di successione deve essere presentata presso la competente Agenzia delle Entrate entro 1 anno dalla data della morte.

E’ escluso l’obbligo di presentazione della dichiarazione di successione solo qualora ricorrano entrambe le seguenti ipotesi:

  • 1 - l’eredità sia devoluta al coniuge e ai parenti in linea retta;

  • 2 - l’attivo ereditario abbia un valore non superiore ad € 25.822,84 e non comprenda beni immobili o diritti reali immobiliari.

Per la compilazione della dichiarazione di successione ( c.d. modello 4) sono necessari i seguenti documenti, da allegare in originale:

  • Certificato di morte;

  • Certificato di residenza del defunto alla data del decesso;

  • Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà;

  • Visure catastali in presenza di beni immobili e certificato di destinazione urbanistica in caso di terreni;

  • Certificazione delle posizioni finanziarie ossia dichiarazione su carta intestata degli istituti bancari e/ o postali con i saldi o le quotazioni , alla data del decesso, di tutte le posizioni (conto corrente, azioni, obbligazioni, fondi…) )intestate al defunto;

  • Documenti relativi ai debiti ereditari.


Il modello 4, reperibile presso tutti gli uffici dell’Agenzia delle Entrate, dovrà essere redatto in più copie in base alla necessità.
Una copia dovrà essere inviata agli uffici di competenza dell’Agenzia delle entrate, che a sua volta ne invieranno una copia al Comune, o ai Comuni, dove vi sono gli immobili. Il dichiarante dovrà poi presentare una copia della dichiarazione di successione, entro 30 giorni dalla data di registrazione, agli uffici del catasto per la domanda di voltura (a ogni catasto a cui si fa domanda è necessario consegnare una dichiarazione originale) .

Una copia della dichiarazione di successione dovrà essere presentata anche agli istituti bancari o postali per l’estinzione delle posizioni finanziarie ( conti correnti, titoli, libretti postali ecc).

La dichiarazione di successione presentata potrà essere integrata o modificata con dichiarazione successiva.
Torna alla lista »
Powered by Educom