Blog

Separazione ed eredità: attenzione alla comunione dei beni

Successione in caso di separazione In una coppia in regime di comunione dei beni, in fase di separazione, spesso si pone il problema dell’acquisizione di un’eredità da parte di uno dei coniugi.

Il nostro ordinamento giuridico prevede che, se un bene giunge per successione, esso non entri a far parte della comunione legale, ma resti un bene personale.

Qualora l’eredità consista in una somma di denaro che viene versata su un conto corrente, anche se questo è intestato ad uno solo dei coniugi, ricade in comunione dei beni.

Per questa ragione è senz’altro consigliabile fare un atto di separazione dei beni, finché non è intervenuto il divorzio.

Se infatti al momento della morte del testatore, l’erede designato non fosse ancora separato legalmente o non avesse optato per un regime di separazione dei beni, potrebbero insorgere dei problemi con il coniuge relativamente alla proprietà della somma ereditata.
Torna alla lista »
Powered by Educom