I compiti dell'esecutore testamentario

L’esecutore testamentario deve curare che siano esattamente eseguite le disposizioni di ultima volontà del defunto ( art. 703 c.c.).

L’esecutore:

  • ha il compito di amministrare i beni dell’ eredità;
  • provvede al pagamento dei debiti ereditari ed alla riscossione dei crediti;
  • adempie i legati;
  • vigila sul rispetto degli oneri testamentari e sull’adempimento delle disposizioni non patrimoniali.


Qualora tra i chiamati all’eredità vi siano minori, assenti, interdetti, persone giuridiche l’esecutore deve far apporre i sigilli e far redigere l’inventario dei beni caduti in successione ( art. 705 c.c.)
Powered by Educom