Fare testamento a favore della ricerca

Share |
Versione per la stampa

Fare testamento è un atto di civile previdenza nei confronti della propria famiglia e, più in generale, della società.
Scegliere di destinare un parte della propria eredità alla Fondazione Italiana per la Ricerca sul Cancro significa offrire un contributo reale alle generazioni future.


Un lascito, anche piccolo, può contribuire a realizzare un grande obiettivo: aiutare la ricerca nella lotta contro il cancro.

Scegliere di aiutare la Fondazione Italiana per la Ricerca sul Cancro è molto semplice: è sufficiente scrivere di proprio pugno, su un foglio, la propria volontà di lasciare una somma di denaro, dei beni specifici o di nominare FIRC erede del proprio patrimonio.
Lo scritto deve essere datato, firmato e consegnato al proprio Notaio o ad una persona di fiducia.
Un gesto semplice che darà continuità alla ricerca.
I lasciti testamentari rappresentano un aiuto fondamentale per investire nella ricerca in termini di borse di studio o di acquisto di attrezzature ad alta tecnologia.
Perché solo investendo nella ricerca sarà possibile raggiungere un futuro libero dal cancro.
Pur riconoscendo i diritti degli eredi, si può sempre destinare una parte del  proprio patrimonio a favore della ricerca sul cancro.

I lasciti in favore della Fondazione Italiana per la Ricerca sul Cancro sono esenti da imposte.

Per maggiori informazioni www.fondazionefirc.it